Airbnb lancia l’assicurazione per i proprietari di casa

Scritto da Valentina Oberti il

Se siete pratici dei nuovi modi di viaggiare e delle nuove forme di ospitalità non potete non conoscere il famoso Airbnb, il portale che mette in collegamento quanti vogliono visitare o vivere in una città e quanti hanno disponibilità di alloggi.

In breve tempo la qualità del servizio di Airbnb ha conquistato moltissimi utenti che hanno imparato ad affidarsi a un modo semplice ed efficiente per trovare alloggi di qualità nelle principali città del mondo.

Oltre al servizio in se’, Airbnb oggi offre qualcosa di più a chi cerca casa tramite il suo portale: è stata lanciata nei giorni scorsi l’assicurazione per i proprietari di casa che tutela l’inquilino per gli eventuali danni che dovesse subire nell’appartamento affittato o nelle zone circostanti.

Inoltre, se l’inquilino cagiona dei danni nell’utilizzo dell’appartamento (pensiamo, ad esempio, alla rottura di un tubo e al consequenziale allagamento della casa del vicino) l’assicurazione copre anche contro questi altri eventuali danni.

Il programma appena lanciato da Airbnb è la Protezione Assicurativa Host ed è attualmente attivata in 16 Paesi (fra cui Francia, Germana, Giappone e Italia); era stata avviata lo scorso anno negli Stati Uniti e, dopo aver raccolto riscosso successo, è stata ora estesa in altri paesi.

Se, dunque, avete intenzione di prendere in affitto o affittare tramite il famoso portale Airbnb questo nuovo strumento potrà sicuramente fare al caso vostro: quando siamo in giro si spera che tutto vada per il meglio, ma qualora non dovessero esserci degli intoppi ecco che l’assicurazione potrà sicuramente coprirci le spalle e permetterci di vivere con maggiore serenità la nostra avventura all’estero.



1 Commento a Airbnb lancia l’assicurazione per i proprietari di casa

  1. giuseppe panuccio

    ho un appartamento di 100 mq che affitto con AIRBNB a due persone.
    Quanto costa mediamente una polizza casa ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *