Assicurazioni: in aumento i premi del primo trimestre, + 12,2%

Scritto da BreakingNews il

Un totale che complessivamente tra imprese italiane ed estere, ammonta a circa 40 miliardi di euro. I dati sono quelli resi noti dall’Ivass che registra nel primo trimestre del 2015 un aumento della raccolta premi di assicurazione pari al 12,2% rispetto allo stesso periodo del 2014. Le imprese assicurative prese come riferimento sono quelle italiane e quelle di imprese extra S.E.E, nei rami danni e vita.

NOVITA' - Finalmente buone notizie per le tasche degli automobilisti italiani! Le compagnie assicurative devono obbligatoriamente applicare degli sconti in favore di tutti gli automobilisti italiani che hanno determinate caratteristiche. Inserisci la targa e pochi altri dati per verificare se hai diritto allo sconto. Scopri quanto puoi risparmiare oggi.

Il dato complessivo non è però omogeneo ed equilibrato: l’andamento dei due comparti danni e vita, è infatti molto differenziato. Se per il ramo vita si registra un +16,3% pari a 32 miliardi di euro, per quanto concerne il ramo danni invece il -2% registrato comporta una perdita pari a 7,8 miliardi di euro. Diminuzione che si ricollega soprattutto al ramo rc auto e a quello delle assicurazioni marittime mentre rimangono stabili (solo con un leggero incremento di circa il 2% ) gli altri rami assicurativi appartenenti al comparto danni.

Questo per quanto concerne nello specifico la situazione registrata in Italia. Per quanto riguarda invece le imprese assicurative con la sede legale in un altro Stato della S.E.E, il trend è in crescita e l’andamento omogeneo in entrambi i rami: il ramo vita cresce di oltre il 60% e quello danni del 2,6%. Dati che in termini economici si traducono in un introito generale complessivo di 2,6 miliardi di euro. Il ramo rc auto si difende bene e fa registrare un aumento del 39% a livello generale e molto più contenuto (ma comunque presente) nel ramo auto e natanti, pari al +5%.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *