Dopo gli attentati di Parigi, boom di assicurazioni viaggio stipulate

Scritto da Valentina Oberti il

Il clima di terrore e di insicurezza che domina i nostri Paesi e le nostre città in questi giorni è palpabile e, oltre a potersi toccare con mano, investe anche il mondo delle assicurazioni: non è un caso che fra i dati più rilevanti di queste settimane ci sia il boom delle assicurazioni viaggio stipulate.

NOVITA' - Finalmente buone notizie per le tasche degli automobilisti italiani! Le compagnie assicurative devono obbligatoriamente applicare degli sconti in favore di tutti gli automobilisti italiani che hanno determinate caratteristiche. Inserisci la targa e pochi altri dati per verificare se hai diritto allo sconto. Scopri quanto puoi risparmiare oggi.

L’assicurazione viaggio, come ben sappiamo, è una forma di tutela che tutti dovremmo prendere in considerazione prima di partire: oltre a coprire le spese di annullamento viaggio che, per qualsiasi motivo (dalla salute all’imprevisto), dovesse verificarsi, l’assicurazione viaggio può – a seconda delle nostre scelte – coprire anche spese mediche o quelle legate allo smarrimento dei bagagli.

Se, in generale, valutare la convenienza di un’assicurazione viaggio non è mai tempo perso, a maggior ragione di questi tempi. E, appunto, non è un caso che dopo i tragici attentati di Parigi nel mese di novembre le agenzie di viaggio abbiano registrato un sensibile aumento delle stipule di assicurazioni viaggio. Il motivo è presto detto: in molti hanno il timore che la meta delle loro vacanze sia bersagliata dai terroristi oppure adotti misure di sicurezza così restrittive da impedire l’ingresso nel Paese di appartenenza.

Chi lo sa se quando partiremo potremo poi effettivamente arrivare a destinazione oppure se, una volta che soggiorniamo, non siamo costretti a rientrare in Italia per via di un attentato?

Queste sono le domande ricorrenti di chi è in viaggio e la risposta è una sola: prevenire è meglio che curare, grazie a una polizza viaggio.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *