Assicurazioni auto: il prezzo della polizza è direttamente proporzionale all’età del veicolo

Scritto da AssicurazioneOnline il

In base ad un’indagine condotta da un noto portale, i costi di assicurazione di un’auto sono direttamente proporzionali all’età della vettura. In poche parole più vecchia è l’auto, maggiore sarà il costo della polizza assicurativa. Nello specifico è emerso che chi ha un’auto immatricolata da 5 anni paga, per l’Rc auto, fino al 45,5% in più rispetto ai possessori di veicoli immatricolati 5 anni dopo. L’assicurazione auto costa addirittura fino al 93,6% in più dopo 10 anni dall’immatricolazione. Di conseguenza più recente è l’anno di immatricolazione dell’auto, minore è il costo dell’assicurazione. Per l’indagine sono stati presi come esempio tre modelli a campione, appartenenti al segmento A (Mini Cars), al segmento C (Medium Cars) ed al segmento F (Luxury Cars).

NOVITA' - Finalmente buone notizie per le tasche degli automobilisti italiani! Le compagnie assicurative devono obbligatoriamente applicare degli sconti in favore di tutti gli automobilisti italiani che hanno determinate caratteristiche. Inserisci la targa e pochi altri dati per verificare se hai diritto allo sconto. Scopri quanto puoi risparmiare oggi.

Per quanto riguarda il segmento A, è stata scelta la Panda come campione di riferimento. I possessori di una Panda immatricolata da 10 anni pagano il 61,1% in più, rispetto a chi ha la stessa auto immatricolata nello stesso anno di acquisto della prima polizza auto. Per una Panda immatricolata nel 2017, il costo della polizza può partire da 525 euro. Per la stessa auto, risalente al 2007, il costo è di circa 846 euro. Se l’immatricolazione è avvenuta 5 anni prima, il costo dell’assicurazione aumenta del 34,1%. Se l’auto è vecchia di 3 anni, l’aumento è del 17,7% per chi assicura un’auto acquistata recentemente.

Nel segmento C è stato preso come esempio di riferimento la Golf. In questo caso si calcolano aumenti dal 20 al 30%, se l’immatricolazione della vettura è avvenuta dai 3 ai 10 anni prima. Le auto immatricolate da 10 anni prevedono un aumento dell’assicurazione del 30,1%. Se l’immatricolazione dell’auto è avvenuta 5 anni prima, il costo dell’assicurazione può essere più alto del 21,1%. Se sono passati 3 anni invece l’aumento dell’Rc auto aumenta del 20,7%. In questo caso le variazioni del costo della polizza assicurativa sono più contenute.

Il segmento F, vale a dire quello delle Luxury Cars, prevede gli aumenti maggiori per chi ha un veicolo immatricolato da diverso tempo. Come auto di riferimento è stata scelta la Mercedes Classe S 400. Per un modello immatricolato nel 2007 il costo dell’Rc auto è di circa 1.510 euro, cioè il 93,6% in più rispetto a chi ha immatricolato l’auto nel 2017. Se l’immatricolazione risale a 5 anni prima, il costo dell’assicurazione aumenta del 45,5%, cioè di circa 1.135 euro. Per le auto vecchie immatricolate da 3 anni l’aumento equivale al 29,2%. In tal caso la polizza Rc auto generalmente ha un costo pari a 1.008 euro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *