Auto e moto: è possibile assicurarle insieme?

Scritto da Daniela Zepponi il

Il sogno di chi possiede sia un’auto che una moto? Probabilmente poter pagare un’unica assicurazione cumulativa per entrambi i mezzi, senza dover stare a perdere tempo per stare dietro a due differenti assicurazioni. Non solo: comprare due polizze diverse può essere anche molto costoso.

La prima regola per risparmiare sull'assicurazione consiste nel richiedere sempre un preventivo a più compagnie assicurative: ora puoi farlo in 2 minuti cliccando qui.

Purtroppo in Italia questo non è ancora possibile, perché non è previsto dalla legge, in quanto le tipologie di rischio sono diverse tra automobilisti e centauri.

Anche se non esiste un’assicurazione unica, c’è però la possibilità di risparmiare qualcosa: vediamo insieme come fare.

Per esempio ci sono alcune compagnie assicurative che permettono di inserire la moto nella stessa classe di merito dell’auto. Ovviamente poi ci sono tante caratteristiche di cui è necessario tenere conto, come il luogo dove viene ricoverato il veicolo, l’età del conducente, la presenza di garanzie accessorie.

Ma allora, come si fa a risparmiare? Innanzitutto è possibile fare affidamento sulle assicurazioni online invece che su quelle tradizionali, che spesso praticano uno sconto legato al web (meno uffici, personale e quindi spese) che è difficile trovare nelle classiche agenzie.

Altra cosa interessante è che spesso, più veicoli si assicurano con la stessa compagnia, e maggiore sarà lo sconto: e la regola vale anche per chi ha due + quattro ruote. Per ottenere uno sconto maggiore è quindi meglio non frammentare la propria scelta attraverso differenti compagnie. Non dimenticate inoltre che alcune compagnie premiamo i propri clienti con sconti rinnovo: e si tratta senza dubbio di un’altra opportunità interessante.

A venire incontro ad automobilisti e motociclisti ci pensa anche la legge Bersani: se si acquista un’auto o una moto nuova, è possibile usufruire della classe di merito vantaggiosa di uno dei componenti del nucleo familiare, invece che essere messi per forza nella costosa classe 14.

Insomma, con un pizzico di attenzione, l’assicurazione dell’auto e della moto potrebbe costarvi meno di quello che pensate!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *