Come cambiano le assicurazioni con la guida autonoma

Scritto da AssicurazioneOnline il

Il mercato delle assicurazioni automobilistiche potrebbe subire una vera e propria rivoluzione in seguito alla diffusione dei sistemi a guida autonoma. É bene chiarire che il settore della guida autonoma si trova ancora in uno stato embrionale e prima che sostituisca definitivamente il tradizionale sistema di guida ci vorranno anni, forse decenni. Tuttavia è opportuno gettare uno sguardo sulle possibili variazioni delle assicurazioni per la guida autonoma, che non saranno certo più economiche anzi comporteranno delle spese maggiori per gli assicurati. Scopriamo nel dettaglio come potrebbero cambiare le assicurazioni destinate alle auto con guida autonoma.

NOVITA' - Finalmente buone notizie per le tasche degli automobilisti italiani! Le compagnie assicurative devono obbligatoriamente applicare degli sconti in favore di tutti gli automobilisti italiani che hanno determinate caratteristiche. Inserisci la targa e pochi altri dati per verificare se hai diritto allo sconto. Scopri quanto puoi risparmiare oggi.

Il sistema di guida autonoma tende a trasformare gli automobilisti in passeggeri, una condizione che inciderà notevolmente sulle tipologie di assicurazione. Alcuni sinistri infatti potrebbero essere ricollegati non ad errori umani, quanto piuttosto ad un errore tecnologico del sistema di guida autonoma. Potrebbero quindi nascere nuovi sistemi assicurativi come ad esempio “Cyber Insurance”, un prodotto che garantisce un’assicurazione nel caso in cui il sistema di guida venga hackerato. Le vetture moderne sono sempre più tecnologiche, quindi l’hackeraggio rappresenta un pericolo reale e costante. Il prodotto “Cyber Insurance” viene già utilizzato per aggiornare gli smartphone e metterli al riparo da attacchi hacker esterni.

Le auto dotate di guida autonoma saranno dotate di una strumentazione estremamente tecnologica e quindi costosa. In caso di incidenti sarebbe quindi necessario riparare non solo le parti meccaniche, elettriche e di carrozzeria ma anche tutti i sensori di guida autonoma. Le assicurazioni dovrebbero quindi sborsare più soldi e tutto ciò si traduce in un conseguente aumento dei costi delle polizze. Come detto precedentemente i sistemi di guida autonoma sono ancora in fase di test, ma alcuni automobilisti in determinati mercati dove la legge lo prevede possono richiedere spontaneamente l’installazione di sofisticati sistemi di guida autonoma.

Il cammino è ancora lungo e ci vorranno ulteriori test e prove su strada per lanciare definitivamente sul mercato auto dotate di un sistema di guida autonoma sicuro ed efficiente. Naturalmente bisognerà attendere anche la realizzazione di infrastrutture apposite per permettere la libera circolazione di vetture a guida autonoma. Infine c’è da considerare la resistenza degli automobilisti ad abbandonare il volante per affidarsi totalmente ad un computer. La guida autonoma, per quanto precisa, non può essere mai perfetta come hanno dimostrato alcuni incidenti verificatisi dopo alcuni test su strada di auto a guida autonoma. Per conoscere cosa accadrà e capire se la guida autonoma potrà diventare una realtà effettiva non si può fare altro che aspettare gli sviluppi futuri nei prossimi anni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *