Polizza moto: i centauri sono soddisfatti dei prezzi e non vogliono la scatola nera

Scritto da AssicurazioneOnline il

Lassicurazioni moto hanno delle polizze poco omogenee, che cambiano notevolmente da Nord a Sud. Tuttavia, in seguito ad un sondaggio condotto da un noto portale motociclistico, buona parte dei centauri si dice soddisfatta del prezzo della polizza moto. Nello specifico il 38,7% ritiene che il prezzo dell’assicurazione moto sia accettabile, ed il 12,7% lo ritiene addirittura soddisfacente. C’è però un 48,6% dei votanti che invece ritiene eccessivo il costo della polizza moto. Bisogna considerare che i prezzi possono variare sensibilmente in base a determinati requisiti, come il luogo di residenza, l’età dell’assicurato e la tipologia del mezzo. Buona parte degli intervistati risiede al Nord, quindi il sondaggio positivo a favore dei costi delle assicurazioni moto potrebbe essere così spiegato.

NOVITA' - Finalmente buone notizie per le tasche degli automobilisti italiani! Le compagnie assicurative devono obbligatoriamente applicare degli sconti in favore di tutti gli automobilisti italiani che hanno determinate caratteristiche. Inserisci la targa e pochi altri dati per verificare se hai diritto allo sconto. Scopri quanto puoi risparmiare oggi.

Dal sondaggio emerge un altro dato interessante: l’assicurazione moto tradizionale è preferita rispetto all’assicurazione moto online. Il 62,7% infatti si sente più sicuro ad assicurare la propria moto presso una sede fisica, dove ha l’opportunità di interagire direttamente col suo agente assicurativo. Solo il 7% degli intervistati ha dato la sua preferenza alle compagnie assicurative che operano esclusivamente online oppure telefonicamente. Entrando più nel dettaglio il 57,7% ha stipulato un’assicurazione con un’agenzia fisica, e il 38,7% ha sottoscritto una polizza con una compagnia assicurativa virtuale.

Il 33,1% degli intervistati confessa che il fattore principale che analizza prima di stipulare il contratto è il prezzo. Ci sono però alcune coperture essenziali a cui gli assicurati non rinuncerebbero mai, neanche dinanzi ad uno sconto sostanzioso. Tra queste rientrano la copertura contro furto e incendio, la tutela legale, il soccorso stradale e la protezione al conducente in caso di infortunio. Il 19,7% rivela invece che, prima di sottoscrivere una polizza, valuta la qualità delle compagnie offerte. Il 15,5% sceglie la polizza in base alla possibilità di interromperla nel corso dell’anno. Un votante su 5 si assicura ogni anno presso la stessa compagnia, e si trova così bene che non prende neanche in considerazione l’idea di rivolgersi ad altri competitor.

Gran parte dei votanti si dice invece disponibile a rinunciare a costi futili, come omaggi, gadget e convenzioni con servizi e prodotti. Altro elemento che proprio non piace ai motociclisti è la scatola nera, neanche a fronte di uno sconto. Il 38% dei votanti infatti dichiara di non voler rinunciare alla propria libertà in moto. L’8,5% sostiene di essere soddisfatto del prezzo pagato, quindi non intende mettere la scatola nera per un ulteriore sconto. Il 7,7% semplicemente dichiara che non la vuole, ed un votante su 3 sostiene che accetterebbe la scatola nera solo se il risparmio annuale supera i 100 euro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *