Rc auto, quando la truffa corre sul web

Scritto da AssicurazioneOnline il

Il web rappresenta un’importante fonte di guadagno, tant’è vero che molte persone hanno creato vere e proprie attività online anche piuttosto remunerative. Le RC auto sono tra i principali settori che proprio sul web hanno trovato una larga diffusione, poiché l’utente direttamente da casa può confrontare in tempo reale i preventivi scegliendo quello migliore con un semplice clic. Purtroppo però c’è anche l’altra faccia della medaglia da analizzare, poiché il web è un terreno molto fertile per i truffatori che, protetti da uno schermo, possono ingannare gli utenti alla ricerca delle offerte più economiche e vantaggiose.

NOVITA' - Finalmente buone notizie per le tasche degli automobilisti italiani! Le compagnie assicurative devono obbligatoriamente applicare degli sconti in favore di tutti gli automobilisti italiani che hanno determinate caratteristiche. Inserisci la targa e pochi altri dati per verificare se hai diritto allo sconto. Scopri quanto puoi risparmiare oggi.

Soprattutto al Sud le assicurazioni auto hanno raggiunto dei prezzi elevatissimi, quindi gli automobilisti vanno alla ricerca di polizze assicurative economiche. Ed è proprio qui che intervengono i truffatori, che lanciano sul mercato polizze a prezzi stracciati ma che in realtà non si appoggiano a nessuna compagnia. Ciò significa che gli utenti rischiano di pagare le rate mensili delle polizze, senza effettivamente avere una copertura assicurativa. È quindi opportuno diffidare di prezzi eccessivamente bassi e fuori mercato, poiché è probabile che dietro ci sia una truffa o comunque qualcosa di poco chiaro. A tal proposito è utile consultare ilsito dell’IVASS, l’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni dove sono presenti le compagnie affidabili ed i siti di cui diffidare.

Scovare tali truffe è diventato complicato, anche perché i truffatori trovano sistemi sempre più sopraffini e sofisticati. Una delle truffe più diffuse è quella del finto broker, che riproduce i documenti di una compagnia assicurativa molto affermata offrendo polizze già attive, ma a nome di altri clienti che naturalmente sono all’oscuro di tutto. Le stesse agenzie rivendono queste polizze in buona fede, poiché ritengono che siano assolutamente veritiere. Tale truffa è anche difficile da scoprire per le forze dell’ordine, poiché ad un primo controllo le polizze risultano attive. Il consiglio quindi è di prestare sempre la massima prudenza, informandosi preventivamente su un’assicurazione prima di sottoscrivere una polizza.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *