Come viaggiano gli italiani tifosi per seguire eventi sportivi

Scritto da AssicurazioneOnline il

Gli italiani sono sempre stati un popolo amante dello sport, infatti secondo quanto emerge da una ricerca condotta dal Monitor Allianz Global Assistance il 49% di essi ha intrapreso un viaggio al di fuori della propria regione per seguire un evento sportivo, mentre il 48% che non l’ha ancora fatto ha intenzione di farlo. I mesi in cui si registra una maggiore densità di trasferte di natura sportiva sono maggio e giugno, quando c’è la complicità delle belle giornate in concomitanza con la fine del campionato di calcio, i playoff di basket e gli Internazionali di tennis a Roma.

NOVITA' - Finalmente buone notizie per le tasche degli automobilisti italiani! Le compagnie assicurative devono obbligatoriamente applicare degli sconti in favore di tutti gli automobilisti italiani che hanno determinate caratteristiche. Inserisci la targa e pochi altri dati per verificare se hai diritto allo sconto. Scopri quanto puoi risparmiare oggi.

Tra i viaggiatori tifosi c’è una predominanza del sesso maschile (60%), mentre le viaggiatrici tifose rappresentano il 40%. Cambiano anche le modalità di viaggio, poiché gli uomini preferiscono andare in trasferta con gli amici (54%), mentre le donne amano viaggiare con il partner (50%) per assistere ad un evento sportivo ed allo stesso tempo visitare una città nuova. Il 14% degli intervistati ha invece dichiarato che ha viaggiato o viaggerebbe volentieri con figli e nipoti. Lo sport preferito dai tifosi viaggiatori è il calcio (46%), seguito a ruota da eventi sportivi come Olimpiadi o Mondiali (26%), che svolgendosi una volta ogni quattro anni sono più ricercati e appetibili. Al terzo posto si colloca l’automobilismo (12%), in quanto i motori sono un’altra grande passione degli italiani, seguito dal motociclismo e dal tennis (8%).

Anche in trasferta i tifosi vogliono viaggiare tranquilli, infatti il 58% degli intervistati ha ammesso che sarebbe pronto a sottoscrivere un’assicurazione viaggio prima di partire. Il 22% sarebbe propenso a stipulare una polizza tramite un’agenzia di viaggio, il 29% preferirebbe sottoscrivere un’assicurazione viaggio online direttamente sul web, e solo il 7% sarebbe pronto a stipulare delle assicurazioni viaggi in trasferta tramite un’agenzia assicurativa.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *