Le polizze assicurative contro gli imprevisti estivi

Scritto da AssicurazioneOnline il

In estate viaggiare è un piacere, ma spesso anche un impegno: dal momento che gli imprevisti in cui si rischia di incappare sono molteplici, vale la pena di provare a proteggersi il più possibile, grazie a polizze assicurative ad hoc e a garanzie che sono state studiate in maniera specifica per offrire una tutela rispetto agli inconvenienti che si possono verificare in macchina. Può essere utile, per esempio, valutare l’opportunità di ricorrere a una polizza assistenza stradale: la garanzia standard offre un’assistenza completa non solo in Italia ma anche al di fuori dei confini nazionali, 24 ore su 24, includendo anche il traino del veicolo fino all’officina se lo stesso non è più in grado di circolare.

NOVITA' - Finalmente buone notizie per le tasche degli automobilisti italiani! Le compagnie assicurative devono obbligatoriamente applicare degli sconti in favore di tutti gli automobilisti italiani che hanno determinate caratteristiche. Inserisci la targa e pochi altri dati per verificare se hai diritto allo sconto. Scopri quanto puoi risparmiare oggi.

Molto apprezzata, poi, è la polizza conducente, che nasce con l’obiettivo di assicurare chi si mette al volante, a prescindere dal fatto che si tratti del proprietario del veicolo o di un’altra persona. Ovviamente il consiglio è quello di prestare la massima attenzione a tutte le clausole e alle condizioni riportate: in molti casi, per esempio, affinché la polizza scatti è necessario che il conducente subisca un minimo di invalidità. Il costo della polizza è tanto più elevato quanto più ridotta è la percentuale di invalidità da cui l’indennizzo parte. Da non dimenticare la polizza imprevisti, che coinvolge i casi di veicoli rubati o distrutti per ragioni imprevedibili.

Infine, l’ultima ma non meno importante garanzia che può servire viaggiando in macchina in estate è quella che chiama in causa la tutela legale, che entra in gioco nei casi dei sinistri in cui non si ha colpa. Si ha diritto, in tali circostanze, a tutta l’assistenza legale di cui si ha bisogno, inclusa la copertura delle spese sostenute per la difesa penale e per il risarcimento dei danni. Perché questa garanzia possa essere attivata è necessario che chi la presta la autorizzi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *