Un’applicazione per scoprire le truffe in caso di sinistro

Scritto da Nicolina Leone il

La tecnologia non finisce mai di stupirci e i maniaci di iPhone e affini ne sanno qualcosa: ormai le applicazioni dei telefoni cellulari fanno parte della quotidianità, basta trovarsi in un gruppo di 4/5 persone e i trilli continui che giungono dai telefonini rendono la conversazione impossibile.

Nel bene o nel male oltre alle informazioni futili, le app a volte forniscono un aiuto reale, così come avviene per la nuova applicazione denominata iPatente.

Voluta dal Ministero dei trasporti, l’applicazione iPatente consente all’automobilista di non cadere nella trappola di false polizze e truffe assicurative in caso d’incidenti.

Se nel corso di una disputa si vuole avere la certezza di avere a che fare con una persona onesta e che ha una polizza assicurativa in ordine, basta inviare un sms con il numero di targa del mezzo al numero verde 800.007777 e subito si avrà il dettaglio di quanto richiesto, ovvero se la polizza del colpevole è valida o no.

Inoltre, come sapete bene, per accedere ad alcune informazioni sullo stato attuale del proprio saldo punti o altre informazioni, bisogna accedere al Portale dell’automobilista. Con iPatente si potrà farlo anche dal cellulare; naturalmente bisogna essere iscritti e fornire i dati di login.

Una sezione specifica è dedicata ai novelli patentati coscienziosi, i quali, al momento di mettersi alla guida, se hanno dubbi o incertezze possono consultare alcune dettagli, quali il limite di velocità della zona in cui ci si trova e se l’auto che si guida rientra nelle loro competenze.

Insomma, non un gioco, ma un’applicazione veramente utile!



1 Commento a Un’applicazione per scoprire le truffe in caso di sinistro

  1. Alberto Ballestri Alberto Ballestri

    È tanto che osservo questo smoluoc , nelle officine di Maranello non ricordo di averlo visto , Sant’Agata nemmeno , sarà un trovatello ??? Chissà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *